MM30

  • Impiego
    MM 30 viene usata come malta per murature in mattoni, blocchi in calcestruzzo, ecc. e per piccole riparazioni dove si richiede una lavorazione simile alla malta tradizionale.
  • Descrizione
    Malta cementizia per muratura ed intonaco da utilizzare a mano per interni ed esterni.
  • Fornitura
    •  Sacchi speciali con protezione dall’umidità da 30 kg ca.

 

Categoria:

Descrizione

Impiego
MM 30 viene usata come malta per murature in mattoni, blocchi in calcestruzzo, ecc. e per piccole riparazioni dove si richiede una lavorazione simile alla malta tradizionale.

mm30

Fornitura
Sacchi speciali con protezione dall’umidità da 30 kg ca.

Composizione
MM 30 è una malta secca premiscelata composta da calce idrata, cemento Portland, sabbie classificate ed additivi specifici per migliorare la lavorazione e l’adesione.

Preparazione del fondo
La superficie da intonacare deve essere libera da polvere e sporco. Eventuali tracce di oli, grassi, cere, ecc. devono essere precedentemente rimosse. Le superfici in calcestruzzo devono essere asciutte e precedentemente trattate con materiali aggrappanti come ad esempio SP 22, oppure con un rinzaffo a base di sabbia e
cemento con aggiunta dello speciale additivo AG15 alcali resistente.

Lavorazione
Ad ogni sacco da 30 kg di MM 30 aggiungere circa 5-5,5 litri di acqua pulita e mescolare in betoniera o, per piccole quantità, a mano o con agitatore meccanico. Il tempo di miscelazione non deve superare i 3 minuti. La malta dopo la miscelazione deve essere applicata entro 2 ore.

Avvertenze

• La malta fresca va protetta dal gelo e da una rapida essiccazione. Poiché l’indurimento della malta si basa sulla presa idraulica del cemento e
su quella aerea della calce una temperatura di +5ºC viene consigliata come valore minimo per l’applicazione e per il buon indurimento della malta. Al di sotto di tale valore la presa verrebbe eccessivamente ritardata e sotto 0ºC la malta fresca o anche non completamente indurita sarebbe esposta all’azione disgregatrice del gelo.

• Pitture, rivestimenti, tappezzerie, ecc. devono essere applicati solo dopo la completa essiccazione e stagionatura della malta.

• E’ necessario aerare adeguatamente i locali dopo l’applicazione sino a completo essiccamento, evitando forti sbalzi termici nel riscaldamento degli ambienti.